Sandro Cleuzo

Sandro Cleuzo è un animatore di fama internazionale originario di San Paolo, in Brasile. A 14 anni ha comprato il famoso libro sull’animazione di Preston Blair e ha iniziato a studiarne i principi e a soli 15 anni ha ottenuto uno stage presso uno dei più prestigiosi studi d’animazione di San Paolo dove ha lavorato 4 anni.

Da grande fan del lavoro dello Studio di Don Bluth, in particolar modo del film “Il segreto di Nimh” e dei video games “Dragon’s Lair” e “Space Ace”, ha preso un volo per Dublino, si è recato nello studio che ha prodotto quei lavori e ha chiesto un lavoro lì. A 19 anni è stato così assunto come animatore.
Lavorando per il Don Bluth Studios ha trascorso 4 anni a Dublino, e poi altri 2 anni a Phoenix, in Arizona, dove lo studio si è trasferito per avviare i Fox Animation Studios. Lì ha lavorato come Directing Animator sul lungometraggio “Anastasia”.
Nel 1997 ha iniziato a lavorare come animatore presso il Disney Feature a Burbank su film come “Fantasia 2000” (nelle sequenze: L’uccello di Fuoco e Il Soldatino di Stagno), “Le Follie dell’Imperatore” (come Lead Animator), “Tarzan” (come Additional Animator) e “Mucche alla Riscossa” (come Supervising Animator).
Durante le fasi finali della produzione di “Mucche alla Riscossa”, è stato trasferito al Disney Feature in Florida per cominciare a lavorare su quello che sarebbe stato il loro terzo lungometraggio: “A Few Good Ghosts”. Sfortunatamente, il progetto è stato cancellato e lo studio è stato chiuso, così decise di ritornare nella sua città natale in Brasile. Là ha lavorato come freelancer su diversi progetti, sia per la TV che lungometraggi. Tra questi ultimi: “Come d’Incanto”, “La Famiglia Proud”, “Asterix e i Vichinghi”, “Chico e Rita”, e altri. In seguito è ritornato alla Disney per animare “La Principessa e il Ranocchio”, e poi alla Dreamworks per aiutare ad animare nel cortometraggio in animazione tradizionale “Kung Fu Panda – Il Segreto dei Cinque Cicloni”. Più tardi, al Duncan Studio per supervisionare l’animazione del successivo cortometraggio in animazione tradizionale della Dreamworks “Dragon Trainer – La leggenda del drago Rubaossa” e “Kung Fu Panda – The Secrets of the Masters”.
Più recentemente ha lavorato all’animazione del film Dreamworks in tecnica mista CG/animazione tradizionale “Me and My Shadow”, che è stato successivamente cancellato.
Ha poi avuto l’opportunità di animare un altro cortometraggio di Kung Fu Panda chiamato “I segreti della pergamena” e ha contribuito ai disegni per i personaggi del film “The Angry Birds”, basato sul famoso e omonimo gioco.

Ha lavorato come animatore a ben due lungometraggi candidati agli Oscar 2020 come miglior film di animazione: Klaus e Missing Link.

FILMOGRAFIA

• Klaus – Animator
•  Missing Link – Animator
• The Angry Birds Feature – Character Designer
• Kung Fu Panda: Secrets of the Scroll – Animator
• Kung Fu Panda: Secrets of the Masters – Supervising Animator
• The Princess and the Frog – Lead Animator
• Family Guy: Road to the Multiverse – Animator
• Chico and Rita – Supervising animator
• Kung Fu Panda: Secrets of the Furious Five –- Animator
• Enchanted – Animator
• Curious George – Animator
• Axterix and the Vikings – Animator
• The Proud Family Movie – Supervising Animator/layout/Design
• Home on the Range – Supervising Animator/Design
• The Emperor’s New Groove – Lead animator/Design
• Tarzan – Animator
• Fantasia 2000 – Animator
• Anastasia – Directing Animator
• The Pebble and the Penguin – Animator
• Thumbelina – Animator
• A Troll in Central Park – Animator

10/02/2020