Marco Checchetto

Dopo alcune collaborazioni su pubblicazioni italiane – due esempi fra i tanti PSM Playstation Magazine e Il Giornalino – approda alla Marvel Comics nel 2007. I suoi primi lavori sono Deadpool, Marvel Comics Presents e alcune testate degli X-Men. Nel 2009 il suo stile solido e dall’alto impatto cinematografico lo consacra come nuovo disegnatore di The Amazing Spider-Man, spalancandogli le porte per un gran numero di altre collaborazioni, che negli ultimi anni gli hanno permesso di regalarci le sue versioni di Daredevil, Venom, Daken e molti altri eroi della Casa delle Idee.

In seguito, rilancia la serie The Punisher su testi di Greg Rucka, lavora su Avengers e sulla miniserie Gamora, scritta dalla sceneggiatrice dei film I Guardiani della Galassia, Nicole Perlman.

Nel 2015 Shattered Empire è il suo primo incarico legato al franchise di Star Wars. È tra gli artisti più quotati del momento e gli vengono affidate le serie Obi-Wan e Anakin, The Screaming Citadel, in cui si occupa anche di tutto il character design, Star Wars: The Last Jedi – Captain Phasma e le copertine di Star Wars Rise of Skywalker: Allegiance. La sua prima creazione personale è per Panini Comics, in coppia con Stefano Vietti: Life Zero!, pubblicata anche all’estero.

Ha inoltre lavorato come character designer per una serie di giocattoli di Giochi Preziosi e realizzato copertine per collane italiane e straniere, tra cui Dragonero di Sergio Bonelli Editore, The Bounce pubblicata da Image e manga come Mob Psycho 100% e L’Attacco Dei Giganti.

Nel 2018 firma un nuovo contratto di esclusiva che lo lega ancora di più a Marvel Comics, ha realizzato la serie Old Man Hawkeye ed è stato nominato Young Guns, titolo che viene assegnato agli autori a cui Marvel Comics affiderà i suoi più importanti progetti nel prossimo futuro.
Nel 2019 rilancia Daredevil in coppia con Chip Zdarsky e attualmente è ancora impegnato su questa serie, riconosciuta dalla critica come una delle migliori sul mercato.

06/02/2020