Sara Colaone al Be Comics! per firmacopie e incontro con i fan

Sara Colaone, disegnatrice degli angoli oscuri della storia

Sara Colaone (Pordenone, 1970) esordisce come disegnatrice nel 1998 per Kappa Edizioni con Pranzo di famiglia, sceneggiato da Francesco Satta e pubblicato a puntate sulla rivista Mondo Naif, prima di essere ripubblicato in volume nel 2003. La collaborazione con la casa editrice bolognese continua negli anni successivi, e tra il 2008 arrivano In Italia sono tutti maschi, realizzato con lo sceneggiatore Luca De Santis, e Ciao ciao bambina, scritto da lei stessa. Con Satta e Colaone realizza poi la biografia della anarchica Leda Rafanelli, pubblicata nel 2016 da Coconino Press. Il suo ultimo lavoro è Ariston, scritto insieme a De Santis e edito nel 2018 dalla Oblomov Edizioni diretta da Igort. Disegnatrice dallo stile eclettico e raffinato, Sara Colaone ha lavorato negli anni anche nel mondo dell’animazione.

Ripubblicato da Oblomov Edizioni, In Italia sono tutti maschi racconta una vicenda poco nota della storia italiana, ovvero il confino degli omosessuali negli anni del regime fascista. Scritto dallo scrittore e saggista Luca De Santis, il libro ha vinto nel 2009 il Premio Attilio Micheluzzi al Comicon di Napoli come miglior fumetto italiano ed è stato tradotto in varie lingue, tra cui Francia e Spagna.

23/03/2019